Bus de le Neole

Agordino DolomitiBus de le Neole

Il Bus de le Neole è un gigantesco camino naturale, di grande impatto visivo, che attraversa trasversalmente i Monti del Sole collegando il versante agordino con la Val Pegolera; il Bus de le Neole [Buco delle Nuvole] deve il proprio nome al fatto che, con particolari condizioni atmosferiche, le nuvole che risalgono la Val Pegolera filtrano attraverso il camino roccioso uscendone dalla parte superiore, creando un effetto molto particolare e suggestivo. Il Bus de le Neole misura all’incirca una ventina di metri di diametro, mentre il camino è profondo più o meno 200 metri, dimensioni quindi molto notevoli; il Bus de le Neole si trova nel contesto del 3° sistema ufficiale riconosciuto e tutelato dalla Fondazione Dolomiti UNESCO, ovvero Pale di San Martino, San Lucano, Vette Feltrine e Dolomiti Bellunesi, ed è parte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

I Monti del Sole sono un sistema montuoso delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell'Umanità UNESCO che delimitano a sud l'Agordino; questo sistema è collocato per quanto riguarda la Fondazione Dolomiti UNESCO nel contesto del 3° dei 9 sistemi ufficiali riconosciuti e tutelati (ovvero Pale di San Martino, San Lucano, Vette Feltrine e Dolomiti Bellunesi), mentre per quanto riguarda la Classificazione Internazionale delle Alpi SOIUSA nel Gruppo dei Feruc; sono montagne di dimensioni ridotte rispetto alle cime vicine (la cima più alta dei Monti del Sole è il Piz di Mezzodì o Monte Pizzon, 2271 metri), ma non per questo vanno assolutamente sottovalutate: non capita raramente infatti che qualche escursionista si perda o peggio si infortuni sugli impervi sentieri in queste montagne, luoghi che possono risultare molto pericolosi se presi alla leggera o senza nessuna esperienza di escursioni in alta montagna. Con prudenza affrontiamo infatti alcuni passaggi leggermente impervi, ma arriviamo senza grossi problemi alla meta della nostra escursione: il Bus de le Neole.
Il Bus de le Neole si raggiunge dalla località dei Castei di Agordo seguendo le indicazioni per Forcella de l’Om, dal Centro Minerario di Val Imperina seguendo le indicazioni per Le Mandre (successivamente lo stesso itinerario di quello che proviene dai Castei) oppure da Forcella Franche tra i comuni di Rivamonte Agordino e Gosaldo sul sentiero CAI 874 o sulla più impegnativa variante per esperti che si imbocca qualche metro prima del sentiero CAI. In tutti i casi, l’escursione al Bus de le Neole si classifica come un’uscita di difficoltà medio-alta, è pertanto consigliato l’accompagnamento di una Guida Alpina se non siete pratici della zona.

Al Bus de le Neole abbiamo dedicato questo articolo – Clicca qui.


Informazioni:

Ufficio Turistico di Agordo
Tel. 0437 62105
E-mail: ufficioturistico@agordo.net

 

bus de le neole

Commenti chiusi