Moiazza

Moiazza

Colosso della Conca Agordina

 

La Moiazza (Moiàza [Moiàtha] in dialetto agordino) è una spettacolare montagna delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO di 2878 metri collocata in territorio Agordino e Zoldano interamente nella Provincia di Belluno, Regione Veneto; per la classificazione SOIUSA, la Moiazza rientra nel Gruppo del Civetta e nel Sottogruppo della Moiazza, mentre per la Fondazione Dolomiti UNESCO la Moiazza è inclusa nel macrogruppo Pale di San Martino, San Lucano, Vette Feltrine e Dolomiti Bellunesi, 3° dei 9 sistemi delle Dolomiti riconosciuti e tutelati dall’UNESCO.

 

Pelsa (a sinistra), il gruppo Civetta-Molazza (al centro), Pelmo e Croda da Lago sulla destra

La Moiazza è un monte delle Dolomiti UNESCO grandioso ed imponente, superbo sfondo assieme ai contigui Civetta e San Sebastiano per il tratto agordino della famosissima Alta Via delle Dolomiti 1 che transita proprio ai piedi di questi tre gruppi montuosi; la storia alpinistica della Moiazza è legata indissolubilmente alle imprese dei tantissimi alpinisti agordini che nei decenni ne hanno esplorato con passione maniacale ogni centimetro; in aggiunta alle tante vie d’arrampicata, la Moiazza è famosa per la Ferrata Costantini, via ferrata molto amata dagli appassionati delle Dolomiti UNESCO. La Moiazza ospita due bivacchi, il Bivacco Ghedini ed il Bivacco Grisetti, ed un rifugio CAI, il Rifugio Bruto Carestiato, punto di appoggio dell’Alta Via delle Dolomiti n. 1.

Superba protagonista del paesaggio della Conca Agordina, la Moiazza è raggiungibile a piedi anche dalla piazza principale di Agordo in sole 2 ore e mezza attraverso diversi sentieri tra i quali segnaliamo il bellissimo Sentiero Geologico di Agordo, tema di un nostro articolo – Clicca qui, e la strada inversa, tema di questo articolo – clicca qui.

Al Gruppo della Moiazza appartiene anche il Framont, cima che domina Agordo a nord e che può essere considerato a tutti gli effetti uno dei simboli del paese.

Moiazza e Framont

Commenti chiusi