Val Pettorina

Agordino DolomitiLa Val Pettorina (Rocca Pietore – Marmolada)

 

La Val Pettorina è una valle delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO situata in Alto Agordino (Provincia di Belluno, Regione Veneto) che si identifica in buona parte con il territorio comunale del Comune di Rocca Pietore – Marmolada. La valle è identificata dal corso del Torrente Pettorina da cui prende il nome; il Pettorina è un affluente del Cordevole (con il quale si congiunge in località Caprile) che nasce ai piedi della Marmolada, la Regina delle Dolomiti, nell’ambito del sistema Dolomiti Marmolada, il 2° dei 9 sistemi ufficiali riconosciuti e tutelati dalla Fondazione UNESCO Dolomiti.

La Val Pettorina da Cima Sasso Bianco

La Val Pettorina da Cima Sasso Bianco

Partenza della Funivia della Marmolada a Malga Ciapela

Partenza della Funivia della Marmolada a Malga Ciapela

Dopo aver attraversato la celebre località di Malga Ciapela (sede della partenza della Funivia della Marmolada), il Torrente Pettorina si dirige verso la graziosa località storica di Sottoguda passando attraverso la famosissima gola dei Serrai di Sottoguda: si tratta di un impressionante e suggestivo canyon naturale scavato proprio dal Torrente Pettorina nel corso dei millenni che si estende per ben 2,5 chilometri di lunghezza e le cui pareti sono alte decine di metri. L’angusta gola dei Serrai di Sottoguda è meta di migliaia di visitatori ogni anno sia d’estate che d’inverno.

Serrai di Sottoguda

Serrai di Sottoguda

Serrai di Sottoguda

Serrai di Sottoguda

D’inverno le ripide pareti dei Serrai di Sottoguda si ricoprono di una spessa coltre di ghiaccio che, con condizioni climatiche favorevoli, si rivelano ideali per la pratica dell’arrampicata su ghiaccio (l’appuntamento stagionale con questo affascinante sport è l’Ice Climbing Meeting).

Ice Climbing Meeting 2017 nei Serrai

Ice Climbing Meeting 2017 nei Serrai

D’estate, l’accesso alla gola dei Serrai di Sottoguda è soggetto invece ad un pedaggio utilizzato dall’amministrazione comunale per la salvaguardia della stessa; è possibile altresì visitare i Serrai di Sottoguda a bordo del bellissimo Serrai Express, un grazioso trenino turistico attivo anche durante le serate del ciclo di eventi estivo “Na Sera da Zacan“. La gola dei Serrai di Sottoguda ospita in estate anche numerose iniziative di carattere culturale, come la rassegna artistica Stagud’Art.La Val Pettorina, sede dell’antica Magnifica Comunità della Rocca (per approfondire visita la sezione “Rocca Pietore – Marmolada”), è oggi una meta turistica consciuta ed apprezzata sia d’inverno che d’estate: d’inverno, la Val Pettorina attira migliaia di presenze turistiche grazie alla straordinaria offerta sciistica costituita dalle piste della ski area Arabba – Marmolada, la ski area dei record (presenta infatti la cima maggiore delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, la Marmolada – 3343 m – la pista da sci più lunga del Dolomiti Superski, La Bellunese – 12 chilometri – e la pista più “nera” del Dolomiti Superski – la pista Fodoma di Arabba) e grazie alla possibilità di accedere tramite il Passo Padon al circuito intervallivo Sellaronda o Giro dei Quattro Passi di Dolomiti Superski. D’estate, la Marmolada ospita migliaia di visitatori appassionati di escursionismo, arrampicata e vie ferrate, turismo enogastronomico, mototurismo, ciclismo su strada, mountain bike, corsa in montagna, pesca sportiva.

Luogo della Grande Guerra (sulla Marmolada transitava la drammaticamente famosa Linea Gialla delle Dolomiti) la Val Pettorina offre diversi spazi tematici dedicati alla Prima Guerra Mondiale nelle Dolomiti UNESCO: il Museo della Grande Guerra 3000 a Punta Serauta (il museo situato ad altitudine maggiore in tutto il territorio dell’Unione Europea – 2965 metri), il Centro Multimediale Carlo Delcroix nella frazione di Sottoguda, la Zona Monumentale della Marmolada, più il vicino Museo della Grande Guerra al Passo Fedaia.

La Val Ombretta ai piedi della Marmolada

La Val Ombretta ai piedi della Marmolada

Saviner e Caprile da Cima Sasso Bianco

Accesso alla Val Pettorina da Cima Sasso Bianco

Per quanto riguarda i monumenti, tra le principali attrazioni della Val Cordevole ci sono:

– Borgata storica di Sottoguda;
– Grotta della Madonna sulla Marmolada;
– Santuario di Santa Maria delle Grazie;

Tra gli spazi museali:

Museo della Grande Guerra 3000 sulla Marmolada;
Centro Multimediale Carlo Delcroix a Sottoguda;
– Museo della Grande Guerra al Passo Fedaia;
– Riserva Naturale della Marmolada

Altre attrazioni:

– Dolomiti (Marmolada);
– Terrazza Panoramica di Punta Rocca (la più alta delle Dolomiti UNESCO)
Sellaronda;
Serrai di Sottoguda;
– Funivia della Marmolada;
– Serrai Express;
– Malga Ciapela;
– Centro Fondo Malga Ciapela;
Valle Ombretta;
– rete sentieristica della Marmolada;
villaggio abbandonato di Bramezza;
– Frazione di Laste;
Ice Kart Civetta;
– Ferro battuto di Sottoguda;
– Sentiero escursionistico per ciaspole “La Volpe ti Guarda” (invernale)

Eventi e folclore:

– Na Sera da Zacan;
La Sbriseda;
– Ice Climbing Meeting;
– Laste CiaspaMoon.

Panorama sulle Dolomiti da Punta Rocca sulla Marmolada

Panorama sulle Dolomiti da Punta Rocca sulla Marmolada

Val Pettorina e parete sud della Marmolada da Cima Sasso Bianco

Val Pettorina e parete sud della Marmolada da Cima Sasso Bianco


Informazioni:

COT Marmolada
Tel. 722277
E-mail: info@marmolada.com

Commenti chiusi