Agordino

Agordino Dolomiti

Agordino: 16 Comuni nel Cuore geografico delle Dolomiti UNESCO

 

Oasi di pace e tranquillità dominata dalle maestose vette delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, l’Agordino, Cuore delle Dolomiti, si configura come una meta adatta a quel target di turista che sia alla ricerca di assoluta pace e relax e di un superbo scenario naturale, per ritrovare benessere e serenità o per praticare al meglio gli sport di montagna: nel cuore geografico delle Dolomiti Patrimonio UNESCO i nostri ospiti hanno l’occasione, unica nell’ambito delle Dolomiti, di potersi godere la magia dei Monti Pallidi (ben 4 dei 9 sistemi delle Dolomiti sono in Agordino) in tranquillità, in maniera personale ed introspettiva ed in armonia con la natura.

 

El Cor ["Il Cuore"], cuore di Dolomia simbolo dell'Agordino

El Cor [“Il Cuore”], cuore di Dolomia simbolo dell’Agordino

Pian delle Comelle in Valle di gares (Canale d'Agordo)

Pian delle Comelle in Valle di gares (Canale d’Agordo)

Lago di Alleghe

Lago di Alleghe

Meravigliosi paesaggi montani, aria cristallina, splendide piste da sci e, naturalmente, tantissime cime delle Dolomiti vi aspettano in Agordino, il Cuore delle Dolomiti! 

 

Cima_Sasso_Bianco_Escursioni_Nelle_Dolomiti (23)

Marco Bergamo Guida Alpina Dolomiti

Prati di Revena - San Tomaso Agordino - Dolomiti

16 bellissime località tutte da scoprire, 7 affascinanti valli,  ben 4 dei 9 sistemi ufficiali delle Dolomiti UNESCO e un’offerta turistica variegata e giovananile fanno dell’Agordino, Cuore delle Dolomiti, un vero paradiso per gli amanti della montagna, del silenzio e delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Dolomiten

 

L’Agordino, collocato istituzionalmente nella Provincia di Belluno (Regione Veneto) sul confine con Alto Adige – Südtirol e Trentino, è un luogo unico e particolare: qui non troverete lo standard culturale, linguistico e gastronomico trentino o altoatesino, ma la fusione unica di elementi ladini (nei Comuni agordini di Colle Santa Lucia e Livinallongo del Col di Lana), autoctoni (Rocca Pietore – Marmolada), cadorini (Selva di Cadore) e veneziani (Conca Agordina, Val Cordevole, Val Biois, Val del Mis), un mix sicuramente originale tutto da scoprire, diverso dai soliti clichè.

 

 

Tabià delle Dolomiti

Scarti di altoforno in località Pian de le Lope nel centro minerario di Vallalta

Scarti di altoforno in località Pian de le Lope nel centro minerario di Vallalta

Il Forte della Tagliata di San Martino Agordo

Il Forte della Tagliata di San Martino Agordo

Il target di clientela al quale l’Agordino ben si adatta è quella fascia di visitatori alla ricerca del naturale, del selvaggio, dell’originale da vivere e esplorare: in nessuna altra parte del Patrimonio UNESCO, men che meno nelle grandi località turistiche, potrete godere la natura delle Dolomiti in una forma più perfetta e incontaminata. Inoltre, data la grandissima presenza di cime, l’Agordino si adatta meglio ad alpinisti, escursionisti, amanti della MTB e dello sci nelle sue varie forme (quindi agli sportivi ed ai vacanzieri attivi) rispetto a turisti in cerca di boutique per lo shopping e locali fashion, ai quali consigliamo la vicina Cortina d’Ampezzo o i centri del Trentino-Alto Adige. L’Agordino è il luogo ideale per chi ama la montagna, non certo la mondanità.

La nostra ricca tradizione agricola, portata avanti con grande passione ancora oggi da tanti agricoltori e allevatori Agordini, offre ai nostri visitatori una vasta gamma di prodotti biologici e a chilometro zero e tanti gustosi piatti tipici; in Agordino non ci sono monocolture o allevamenti intensivi e conseguente utilizzo massiccio di pesticidi ed inquinamento; aria e acqua sono i nostri migliori biglietti da visita assieme alle nostre splendide Dolomiti.

 

Il Focobon a Falcade

Il Focobon a Falcade

Moiazza e mucche nei pressi di Malga Framont

Moiazza e mucche nei pressi di Malga Framont

Teriol Ladin | Sentiero Storico del Col di Lana | Livinallongo del Col di Lana | Dolomiti UNESCO

L’Agordino è terra di avventura: in questo luogo non troverete centri commerciali, villaggi turistici e il chiasso tipico di altre zone delle Dolomiti, ma genuini paesini e panorami di montagna in cui ritrovare il contatto con la natura e splendide vette per praticare tutti gli sport di montagna. Se siete alla ricerca di tutto questo, vi aspettiamo nella valle del Torrente Cordevole, il Cuore delle Dolomiti!

 

Il Civetta da Tabiai de Ciamp (San Tomaso Agordino)

Il Civetta da Tabiai de Ciamp (San Tomaso Agordino)

 

Nella nostra sezione ‘Località‘ troverete una panoramica dei villaggi che compongono l’Agordino con informazioni turistiche e contatti per approfondire gli argomenti trattati. Nella nostra sezione ‘Storia dell’Agordino‘ avrete invece modo di consultare la pagina contenente le informazioni storiche e culturali di base sull’Agordino fino ai giorni nostri. Le maggiori attrazioni dell’Agordino sono contenute invece nei menù delle sezioni ‘Cosa Vedere’ e ‘Cosa Fare’, mentre ‘Eventi e manifestazioni’ contiene una lista dei principali eventi della zona. Nella sezione ‘Partner e Amici’ trovate i nostri collaboratori e i nostri amici in zona che ci sentiamo di consigliare caldamente, mentre nella sezione ‘Chi Siamo e Contatti‘ trovate la descrizione del nostro gruppo ed il form per contattarci, nonché una lista dei principali numeri di telefono di forze dell’ordine, emittenti radiofoniche, servizi veterinari e ospedalieri e uffici turistici della nostra zona.

 

Monte Pelmo e Val Fiorentina

Monte Pelmo e Val Fiorentina

La Val Biois da Cima Pape

La Val Biois da Cima Pape con il gruppo della Marmolada

Agordino

 

cropped-agordino-dolomiti-header-16.jpg

Commenti chiusi